Quarantena tempo di Saghe

Inauguriamo la nostra nuova sezione dedicata al cinema e alle serie Tv con la nostra Top Ten della migliori saghe cinematografiche.

Per combattere la noia in questi giorni di quarantena o come dicono quelli fighi “lockdown” vi proponiamo la nostra Top Ten delle saghe cinematografiche da vedere o rivedere: un mix di azione, fantasy, fantascienza, avventura, ecc…

10. Fast and Furious

Dal 2001 le vicende di Vin Diesel e Paul Walker (fino alla sua prematura scomparsa) ci accompagnano con otto film e uno spin-off, con una miscela semplice ma sempre efficace: tanta azione, macchine da urlo, ragazze mozzafiato, eroi pronti a tutto e un cast stellare: Dwayne Johnson, Jason Statham, Kurt Russell, Michelle Rodriguez, Gal Gadot, Eva Mendes, Helen Mirren, Idris Elba e Charlize Theron solo per fare qualche esempio. Perfetto per serate adrenaliniche e scacciapensieri.

9.Terminator.

Il ciclo è composto teoricamente da sei pellicole, prodotte tra il 1984 e il 2019. Ma per noi quando si parla di Terminator si parla sopratutto dei primi due film di James Cameron, il vero e unico padre di Terminator, che insieme al volto e al fisico di Arnold Schwarzenegger ha creato un personaggio leggendario, uno dei migliori del cinema d’azione. Per chi non lo sapesse nella saga i Terminator sono cyborg ideati dall’intelligenza artificiale Skynet, un super-computer che, acquisita autocoscienza, si pone come obiettivo la distruzione del genere umano usando le stesse armi create dall’uomo per la propria difesa.

8.I Pirati dei Caraibi.

Pochi sanno che la saga che ha visto protagonisti Jhonny Depp, Keira Knightley e Orlando Bloom è in realtà ispirata alla omonima attrazione che si trova nei parchi della Disney. Le avventure dell’eccentrico pirata il Capitan Jack Sparrow hanno incassato complessivamente quattro miliardi e mezzo di dollari al botteghino facendo del personaggio e dell’intero franchise un cult del cimema d’intrattenimento,

7.Harry Potter.

Basata sull’omonima saga letteraria di J. K. Rowling, composta da otto lungometraggi che hanno accompagnato almeno due generazioni di giovani lettori/spettatori ed i relativi genitori per tutto il primo decennio del XXI secolo (da La pietra filosofale del 2001 a I Doni della Morte – Parte 2 del 2011) tra lezioni di magia e primi amori nella scuola di Hogwarts. Quattro sono i registi che si sono alternati alla direzione dei film: Chris Columbus,  Alfonso Cuaròn, Mike Newell e David Yates. Ma noi la ricordiamo soprattutto per Emma “Hermione” Watson!

6.L’universo Marvel

Molto più che una saga il cosiddetto Marvel Cinematic Universe è in assoluto il progetto cinematografico più ricco e complesso fin qui mai realizzato, composto da ben 23 film e diviso in tre fasi, con la quarta ormai pronta a prendere il via. Tutti i film appartenenti a questo franchise condividono l’ambientazione e alcuni personaggi, nonché alcuni elementi della trama che fanno da filo conduttore tra di essi. Il tutto orchestrato con sapienza da Kevin Feige il produttore che ha tessuto questa intricata trama che al netto di sbavature e qualche film non proprio riuscito a saputo trasportare al cinema le avventure di alcuni dei personaggi più iconici non solo del mondo dei fumetti ma della cultura pop degli ultimi 50 anni. Alla base del successo c’è stata sicuramente la grande scelta nel casting degli attori principali e secondari, un nome per tutti Scarellt “Black Widow” Johansson

5.Mad Max

La serie cinematografica ideata e diretta da George Miller, ambientata in uno scenario post apocalittico. Già cult con la prima trilogia degli anni ’80 interpretata da un perfetto Mel Gibson composta da Interceptor, Interceptor – Il guerriero della strada e Mad Max oltre la sfera del tuono, il fascino per il mondo selvaggio creato da Miller è stato irrorato da nuova linfa nel 2015 con l’uscita del meraviglioso Mad Max: Fury Road e grazie alla Furiosa Charlize Theron.

4.Indiana Jones

La fantasia di George Lucas, la regia di Steven Spielberg, due che di cinema se ne intendono, aggiungente il fascino e e il carisma di Harrison Ford, e non poteva che venirne fuori uno dei personaggi più iconici della storia del cinema: un docente erudito protagonista di mirabolanti avventure alle prese con nazisti e vecchie leggende. Tutto Iniziò nel 1981 con I predatori dell’arca perduta, cui seguirono Il tempio maledetto, L’ultima crociata e Il regno del teschio di cristallo, nel 2008. In attesa dell’annunciato quinto capitolo ci godiamo sempre con piacere questo personaggio cult.

3.Il Signore degli Anelli

La monumentale trilogia di Peter Jackson, tratta dal capolavoro di John Ronald Reuel Tolkien, girato in Nuova Zelanda, trasformata per l’occasione nella Terra di Mezzo, ha portato al cinema tutti i personaggi, i luoghi e soprattutto lo spirito dell’epopea Tolkeniana. Per pomeriggi all’insegna di avventure, magia e amicizia.

2.Batman: La Trilogia di Nolan

Quando il cinecomic si toglie la maschera e diventa cinema allo stato puro. Nolan tocca vette altissime e difficilmente ripetibili per film con supereori protagonisti unendo i tempi propri della propria cinematografia all’ambiguità del cavaliere di Gotham che trascende la sua essenza di eroe diventando l’icona di una umanità combattuta, che ambisce alla luce ma resta attanagliata dall’oscurità.

1.Star Wars.

Non può che esserci la saga cinematografica per eccellenza al primo posto. Il mondo creato da George Lucas ormai quasi 45 anni fa, ha accompagnato generazioni di spettatori in tutto il mondo abbattendo distanza temporali e spaziali. Personaggi mitologici, scenari meravigliosi e l’immortale lotta del bene contro il male, rendono il fascino di questa storia senza tempo. Le sorti degli Skywalker (che ci hanno accompagnato per bene nove film a cui si aggiungono due spin-off) sono come una calamita per tutti gli spiriti in cerca di avventura!